UA-7431898-23

TREKKING TOUR SULLE ALPI ALBANESI

TOUR DI GRUPPO

Minimo 4 partecipanti con esperienza di trekking in zone montane

DURATA 8 GIORNI/7 NOTTI

Una settimana tra paesaggi mozzafiato in alloggi caratteristici

EUROPA

Soltanto il nord dell'Albania denominato: Alpi.

1° Giorno: Italia – Aeroporto Tirana – Scutari (1.45 ore di viaggio in auto)

Incontro con la guida in aeroporto Nene Tereza di Tirana e viaggio verso Scutari per circa 1 ora e 45 minuti. Scutari è la città più importante del Nord dell’Albania. Scutari fu la capitale dell’importante regno Illirico nel III secolo a.C., con il suo centro dove si trova oggi la fortezza di Rozafa all’ingresso nella città moderna. Qui faremo una passeggiata nella zona pedonale rinnovata di recente, in cui si intrecciano architettura italiana e austriaca, testimonianza dei legami storici della città con questi due Paesi. Pernottamento in albergo tradizionale (la cena si può fare nel suo meraviglioso ristorante di pietra tradizionale).

2° Giorno : Scutari – Theth (4 ore di viaggio in auto)

Dopo la colazione ci dirigeremo verso il Lago di Scutari a Koplik e poi svoltiamo a destra attraverso i campi di lavanda prima di iniziare a salire attraverso splendide montagne calcaree e dare inizio al trekking tour. Una volta che la strada raggiunge il villaggio di Boga, giriamo e ci immergiamo in paesaggi mozzafiato e arriviamo al villaggio montano di Theth nel cuore del Parco Nazionale del Thethi, passando attraverso il collo di Thore. Dopo aver scaricato la nostra attrezzatura di scoperta faremo un trekking tour per conoscere il villaggio della durata di 3-5 ore, iniziamo con la chiesa di Thethi costruita originariamente nel 1892, ricostruita e rinnovata nel 2005. All’incirca di fronte alla chiesa, dopo aver attraversato un campo, si trova “Kulla e ngujimit” o “Lock-in Tower” che può essere vista solo da fuori, testimonianza di un sistema di codici rigidi e crudeli agli occhi dei visitatori moderni, ma che hanno regolato la vita isolata degli abitanti di queste montagne per secoli. Un altro monumento inaccessibile all’interno è il vecchio mulino ad acqua, situato proprio sotto la torre. Fu utilizzato per secoli dagli abitanti del luogo per macinare il grano. Ci avvicineremo al mulino e imboccheremo un sentiero che porta al ponte di Gerla sospeso a 30 metri sul canyon Thethi che è largo solo due metri e crea un luogo spettacolare. Alla splendida cascata Grunasi l’acqua cade per decine di metri in una pozza profonda. La sua acqua cristallina è così fredda che ogni desiderio di farsi una nuotata svanisce appena raggiunge le vostre caviglie. Pernottamento presso una guest house locale nel villaggio Theth.

3° Giorno: Theth – Valbona (senza auto)

Si raggiunge a piedi Valbona attraverso alcuni dei paesaggi più selvaggi nel distretto di Tropoje, conosciuta come la patria della cultura popolare albanese. Camminiamo per circa 8 ore attraverso boschi e pascoli alpini e raggiungeremo il passo di Valbona (1950m). Qui ci prendiamo qualche minuto per godere della vista spettacolare verso Valbona e la valle di Theth. Mentre si passa il fiume Valbona, alcune belle cascate e il pittoresco villaggio di Rragam, il nostro bagaglio viene trasportato dal cavallo alla prossima guesthouse. Il Parco Nazionale della valle di Valbona si trova 30 chilometri a nord-ovest della città di Bajram Curri. Ha una superficie di circa 8.000 ettari. Il parco è considerato un miracolo delle Alpi Albanesi, offre una magnifica varietà di forme, colori, flora e fauna. Le foreste e i pascoli, i laghi alpini, i fiori, le case caratteristiche e l’ospitalità degli abitanti creano un posto unico che può essere esplorato a livelli differenti. Durante il periodo del comunismo, soltanto ai membri del governo, agli abitanti e tecnici autorizzati della foresta e a un pugno di ospiti importanti dei Paesi stranieri con cui l’Albania aveva rapporti politici – quale la Russia, Bulgaria, Polonia – era permesso entrare in questa regione ma avevano bisogno di un’autorizzazione speciale dal governo. Fortunatamente la bellezza di Valbona è al giorno d’oggi a disposizione di tutti per essere esplorata e rispettata. Pernottamento in guest house locale.

4° Giorno: Valbona (senza auto)

Il nostro itinerario ci porta attraverso boschi di faggio e pino giù per il picco Rosi e ci porta nel “Cerchio bianco”, dove godiamo di una vista panoramica attraverso le cime e le valli delle Alpi Albanesi (circa 6 ore di cammino), forse i panorami più belli di questo trekking tour. La valle di Valbona fa parte del distretto di Tropoja, che a sua volta si trova sotto le Alpi Albanesi, con numerose montagne che raggiungono un’altezza di oltre 2.000 metri. Ci sono massicci montuosi come il blocco orientale di Jezerca (il suo picco è 2.694 metri); il blocco di Maja e Hekurave (2.561 m) che si distingue per le sue pendici asimmetriche e il picco che ha una forma conica; il picco di Shkelzeni (2.407 m) che rientra tra le formazioni tettoniche e ha una forma piramidale. La cresta è ricoperta di foreste di querce, faggi e alcune conifere fino ai pendii carbonici, mentre in alto ci sono alcuni pascoli alpini. Pernottamento in pensione locale.

5° Giorno: Valbona – Koman Lake- Kruja – Tirana (5 ore di guida)

Si parte di mattina presto per prendere il traghetto del lago di Koman, punto focale del nostro trekking tour. Un viaggio spettacolare in barca attraverso il lago artificiale creato dalle stazioni di energia idroelettrica costruita sul fiume Drin. La profondità del lago ha dato un colore opale verde mentre le montagne circostanti hanno creato l’effetto magnifico di un fiordo. In seguito guidiamo verso Kruja, il centro della resistenza contro l’invasione ottomana guidato dall’eroe nazionale Albanese Scanderbeg. Visita del Museo di Scanderbeg dove otteniamo una incredibile quantità di conoscenza sulla storia albanese e anche del Bazar ottomano di Kruja, il posto migliore in Albania per acquistare prodotti dell’artigianato tradizionale fatti a mano. Dopo le visite partiamo per la capitale di Tirana per il pernottamento.

6° Giorno: Tirana – Kepi Rodonit – Tirana (2.5 ore di guida)

Da Tirana continuiamo verso “Kepi i Rodonit” un meraviglioso promontorio a solo 55 km dalla capitale. Qui facciamo una passeggiata in questa bella piccola penisola naturale che ha molto da offrire. Mentre camminiamo si esplora la storia dell’Albania del XV secolo presso la Chiesa di St Antonio, una delle più antiche in Albania che si pensasse avesse poteri di guarigione. Camminiamo attraverso una rigogliosa vegetazione per circa 2 ore ad esplorare il luogo chiamato Castello Scanderbeg con una stupenda vista sul mare. Dopo la visita, conclusione del trekking tour e ritorno a Tirana per un tour guidato dei principali siti della capitale e per visitare il Museo Storico Nazionale che dà un’approfondita introduzione alla storia Albanese. Pernottamento a Tirana.

7° Giorno: Tirana– Berat –Durres- Tirana (5 ore di guida)

Dopo colazione ci dirigeremo verso Berat, conosciuto come la città Museo “dalle mille finestre” dovuta al fatto che le sue caratteristiche case sono costruite su un pendio e hanno molte finestre. È stata inserita dall’UNESCO come Sito Patrimonio dell’Umanità ed è un must per chi visita l’Albania. Il Castello di Berat è di particolare interesse, dove la gente vive ancora tra le sue mura nelle loro case tradizionali, come hanno fatto i loro antenati nei secoli. Nel passato all’interno del castello c’erano oltre 40 chiese delle quali oggi solo 7 sono rimaste, di cui una trasformata nel Museo Onufri. Onufri era un pittore Albanese maestro di icone del 16° secolo che dipinse molte chiese ortodosse in Albania e Grecia, utilizzando uno speciale colore rosso. Suggeriamo il pranzo nel castello presso una famiglia che serve specialità fatte in casa. Dopo le visite ritorno a Tirana per il pernottamento con una fermata a Durres (Durazzo) una delle più antiche città dell’Albania fondata nel 627 a.C. con il porto considerato il più grande nei Balcani.

8° Giorno: Tirana – Aeroporto – Italia

Dopo colazione sarete lasciati liberi d’esplorare a vostro piacimento fino al tempo del trasferimento per l’aeroporto per il volo di ritorno.

 

Costo a persona min 4 partecipanti da definire in base alla data di partenza
INCLUSO costo volo dall’Italia
Suppl. singola prezzo da definire in base alla data di partenza

La quota comprende:
– Voli di linea a/r
– Fuoristrada 4×4 con aria condizionata per la durata del trekking tour
– Sistemazione in camera doppia con colazione negli alloggi come indicati nel programma
– Pranzi e cene nei migliori ristoranti locali come da programma
– Guida parlante italiano
– Assicurazione medico bagaglio
– Biglietti e ingressi come da programma

 

La quota non comprende:
– Bevande al di fuori dei pasti
– Pranzo del primo e ultimo giorno
– Trasferimenti da e per l’aeroporto italiano
– Assicurazione annullamento
– Ingressi non da programma
– Mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.

 

PER RAGIONI TECNICHE E LOGISTICHE E IN BASE AGLI OPERATIVI DEL VOLO IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI, SENZA ALTERARE LA QUALITA’ DEI SERVIZI.

Organizzazione tecnica DREAMS BEACH di Ombretta Fresco
Autorizzazione Regionale 19/2002
Polizza assicurativa n. 176331 Mondial Assistance

Per informazioni e richieste di prenotazioni invia una email a albania@dreamsbeachtour.it

© Copyright 2017 by Dizeta

Dreams Beach di Ombretta Fresco - Corso del Popolo 964 - 30015 Chioggia (VE) - p.iva 03751900287 - Aut. Prov. VE 19/2002

UA-7431898-23